Attività svolte - tuttAltro
 

Attività svolte

brochure_rete_pag1.jpg

 

Lavorare in rete con altre associazioni o a fianco di enti e servizi pubblici è uno degli obiettivi dell'associazione tuttAltro. Dal 2015 il progetto 'Dallo scontro... all'incontro' è inserito nel Piano Sociale di Zona della Società della Salute del Mugello, inizialmente insieme ad altri 7 progetti con i quali ha formato una rete. E R.E.Te, acronimo di Risorse E Territorio per la Famiglia, è denominato appunto questo insieme di progetti che ha a cuore le persone di ogni età, con le loro fragilità, e con le loro... famiglie! 

Riportiamo la brochure , scaricabile cliccando sul nome in corsivo, e il comunicato stampa del progetto:

 

SOCIETA’ DELLA SALUTE-UNA RETE PER LA FAMIGLIA
I progetti del terzo settore inseriti nel Piano Sociale di Zona
La Società della Salute del Mugello, in fase di approvazione del Piano Sociale di Zona per l’anno 2015, ha destinato una quota di ca 50.000,00 Euro per i progetti delle associazioni e di altri enti appartenenti ai suoi organismi di partecipazione, la Consulta del Terzo Settore e il Comitato di Partecipazione. A seguito di un bando pubblico, sono stati quindi selezionati alcuni progetti, che si sono presentati insieme, con l’acronimo R.E.Te, Risorse E Territorio per la famiglia. La famiglia appunto, come indicato dalla stessa SdS, è al centro degli otto progetti approvati, che sono tutti in fase di attuazione, e che hanno come obiettivo quello di integrare i servizi pubblici esistenti a sostegno dei minori e delle famiglie, della disabilità e del rafforzamento di sani stili di vita.
E’ di questi giorni l’uscita di una brochure, realizzata dagli stessi componenti la R.E.Te, che sintetizza le varie azioni ed i servizi erogati, il cui filo conduttore è la costituzione di un sistema funzionale, che coinvolga in modo stabile e strutturato il volontariato e il terzo settore, per intervenire in casi di particolare emergenza, o con azioni di prevenzione e percorsi virtuosi per le nuove generazioni.
Gli interventi vanno dal supporto alla genitorialità, alla coppia, a gruppi di bambini e adolescenti disabili e non, ad azioni nella direzione di fragilità individuali, come quelle derivanti dal consumo di alcol e di sostanze psicotrope. I servizi sono erogati gratuitamente dall’associazione Insieme, con il progetto Officine di Strada, dal Punto Famiglia Mugello, con lo Sportello  e le attività per adolescenti e genitori, dalle Consulte dei genitori di Borgo San Lorenzo e San Piero a Sieve, Cooperativa Odissea e Federconsumatori, con il progetto Crescendo in salute, dall’associazione tuttAltro, con un servizio di Mediazione Familiare e Counseling, dalle associazioni Progetto Arcobaleno e Comunità di Faltona, con il progetto Prev.Al, Prevenzione Alcol, dall’associazione Il Delphino onlus, con la ludoteca e i laboratori di psicomotricità, dall’Associazione Genitori Mugello-Alto Mugello contro l’emarginazione, con il progetto Indaco-Teatro con l’Altro, e da Il Pianeta di Elisa onlus, con un’attività di ippoterapia. Il tutto ben riassunto e articolato, con maggiori dettagli, nel piacevole pieghevole allegato.
Chiunque voglia approfondire maggiormente le tematiche e i servizi illustrati nel volantino, o abbia necessità legate ad uno dei progetti in elenco, può contattare le singole associazioni, ai riferimenti indicati.

Volantino genitori nido.jpg
MARTEDI' 22 E 29 MAGGIO 2013,
alle ore 17,30
nei locali dell'Asilo Nido Panpepato,
a SAN PIERO A SIEVE-Loc. Pianvallico,
si terranno degli incontri dal titolo
GENITORI E FIGLI IN-COMUNICAZIONE
a cura dell'Associazione tuttAltro
e della coordinatrice della Coop. Arca.
Gli incontri sono aperti a tutti
Locandina genitori 15 03 2013.jpg

 

Il 15 Marzo 2013, alle ore 21,00,
nei locali dell'auditorium scolastico di San Piero a Sieve (Via Trifilò),
nell'ambito della rassegna di incontri
"NOI I GENITORI",
organizzata dalle Consulte dei Genitori degli Istituti scolastici di Scarperia e San Piero a Sieve, che ha quest'anno per tema
"COSTRUIAMO UNA COMUNITA'
PIU' APERTA E SOLIDALE"
si terrà la PRESENTAZIONE dell'attività dello
            SPORTELLO DI MEDIAZIONE
aperto presso il presidio socio-sanitario di San Piero a Sieve dal mese di gennaio, a cura dell'Associozione tuttAltro.
Momenti di crescita.png
MOMENTI DI CRESCITA INSIEME
Riflessioni per genitori, e per chi pensa
non sia mai troppo tardi…
 
SAN PIERO A SIEVE
Villa Adami (Via dei Medici n. 10)
Giovedì 15 Novembre, 29 Novembre
e 13 Dicembre 2012 su temi specifici,
Giovedì 17 e 31 Gennaio 2013
come gruppi di auto-aiuto
con orario 21.00/23.00
 
Info e prenotazioni:
347/8209429 (Ass.ne tuttAltro)
320/0462982 (Prof.ssa Lucia Parigi)
334/3292265 (Antonella Prisinzano, Insegnante)
 
Volantino 18.10.2012

 

18 OTTOBRE 2012
GIORNATA NAZIONALE DELLA
MEDIAZIONE FAMILIARE
(3^ EDIZIONE)
Mediazione è cultura del cambiamento
per risolvere i conflitti con dignità e riconoscimento
BIBLIOTECA COMUNALE DI VICCHIO
Dalle 15.30 alle 19.00
saranno presenti rappresentanti
dell ’AIMeF, per approfondire i temi legati alla
mediazione.
            Alle ore 18,00, chiacchierata con gli
                     intervenuti, e rinfresco
                    VI ASPETTIAMO ! ! !
GIOVEDI’ 20 OTTOBRE GIORNATA NAZIONALE DELLA MEDIAZIONE FAMILIARE
I mediatori familiari AIMEF con un gazebo davanti al Centro Commerciale di Borgo San Lorenzo in collaborazione con l’Associazione tuttAltro del Mugello
 
L’ACR, Association for Conflict Resolution promuove, ogni terzo giovedì di Ottobre, la Giornata della risoluzione dei conflitti. In sintonia con questo evento internazionale l’A.I.Me.F., Associazione Italiana Mediatori Familiari, promuove, nella stessa data, che quest’anno ricade il 20 Ottobre, la Giornata nazionale della Mediazione Familiare. I soci A.I.Me.F. organizzeranno, di conseguenza, varie iniziative, per portare alla gente messaggi di pace, e far conoscere meglio lo strumento della Mediazione, che oggi viene utilizzato anche nell’ambito della conciliazione, ossia della composizione amichevole delle controversie, come previsto da una recente normativa. Per rimanere alla Mediazione Familiare, uno slogan di A.I.Me.F. ne riassume il senso: “Dallo scontro……. al confronto”, per riorganizzarsi nel conflitto, con dignità e riconoscimento. Ma cos’è, in sintesi, la Mediazione Familiare? E’ uno strumento efficace di aiuto alla coppia e alla famiglia in crisi, anche in fase di separazione o divorzio. La Mediazione aiuta a risolvere i conflitti mediante un dialogo assistito da un terzo imparziale, il Mediatore, che ha il compito di accompagnare in un processo che mira a ristabilire una comunicazione funzionale. Questo consente alle persone coinvolte di prendere decisioni sostenibili, che tengano conto delle esigenze di tutti – in particolare dei figli – e, quindi, durevoli. Il rapporto genitori-figli, infatti, non si interrompe con la separazione o il divorzio, e la Mediazione Familiare favorisce e valorizza la genitorialità.
Giovedì 20 Ottobre, dunque, in prossimità dell’ingresso del Centro Commerciale di Borgo San Lorenzo, gentilmente concesso dalla direzione, l’Associazione Italiana Mediatori Familiari in collaborazione con l’Associazione di promozione sociale “tuttAltro”, che ha sede in Mugello, e si occupa della divulgazione della cultura della Mediazione Familiare e del Counseling, invita chiunque si trovi a passare da quelle parti a fare una piccola sosta, per conoscere meglio la Mediazione Familiare, e ritirare un piccolo omaggio.
Volantino.bmp

 

Abbiamo promosso insieme ad IAL CISL (Agenzia Formativa) un circolo di studio dal titolo:
 
GENI lavora TORI EQUILIBRISTI
Conciliare i tempi di vita con l'esercizio della genitorialità

Il circolo era rivolto ai genitori che lavorano, e che hanno voluto condividere con altri le proprie difficoltà, per superarle insieme.
Si è trattato di un percorso formativo gratuito, prevalentemente autogestito della durata di 25 ore per approfondire un tema caro a molti, con l'ausilio di un esperto, ed il tutoraggio ed il coordinamento degli operatori della nostra associazione.
A fine percorso i genitori partecipanti si sono dimostrati entusiasti delle attività svolte, tanto da pensare di continuare gli incontri in maniera autonoma, e da realizzare una piccola pubblicazione che raccoglie con ironia i problemi affrontati nel corso del circolo. Tale pubblicazione rappresenta una sintesi del lavoro svolto, che li ha visti crescere insieme, e potrà essere di stimolo a chi voglia riflettere sul tema della relazione fra genitori e figli adolescenti.
 

margherita 1.JPG

 

L'Associazione tuttAltro ha partecipato ad una iniziativa della Biblioteca di San Piero a Sieve dal titolo 
 
"E' Primavera, a Villa Adami sboccia la salute"

che si è tenuta sabato14 Maggio, nel pomeriggio, a partire dalle ore 15.00, in Villa Adami (Via dei Medici n. 10).
Si è trattato di un vero e proprio percorso di salute, benessere e conoscenza di sè, in cui ogni stanza di questa bella struttura ha ospitato una disciplina, con la possibilità di provare trattamenti, raccogliere informazioni o semplicemente osservare, secondo l'interesse di ognuno.
Le attività presentate sono state la Grafologia, lo Yoga per bambini, la Biodanza, l'Igiene dentale, il Tai Chi, il Reiki, il Counseling e la Mediazione Familiare, la Riflessologia plantare, il Qigong, lo Shiatsu.
Dalle 15.00 alle 16.30 si è svolto il tour illustrativo alle postazioni, in compagnia del gruppo teatrale Tuttattori, guidato da Michela Stellabotte, dopodichè ognuno ha potuto scegliere di approfondire uno o più temi specifici.
La serata faceva parte della rassegna "Parole di salute @lla tua Biblioteca", ed era patrocinata dalla Società della Salute del Mugello.
 

Tutto puo succedere.JPG

 

E' andato in scena Venerdì 13 Maggio, alle ore 21.00, all'Auditorium scolastico di Scarperia, lo spettacolo

 'Tutto può succedere se vuoi'.
 
frutto di una collaborazione fra il Circolo MCL di Scarperia, "Officine di Strada" e l'Associazione "tuttAltro", insieme all'Istituto comprensivo e alla Consulta dei genitori di Scarperia.
La serata ha fatto parte del programma - più ampio - dal titolo "Noi, i genitori", che comprendeva una serie di incontri dei quali questo, l'ultimo, diretto agli  adulti ma, soprattutto ai ragazzi. Hanno partecipato persone del Mugello e dintorni, che hanno realizzato il loro sogno artistico, e ne stanno raccogliendo i frutti: Pietro (Pio) Stefanini, arrangiatore e produttore musicale e Roberto Bassi, arrangiatore e compositore musicale, il giovanissimo ballerino di Electro Dance – e campione italiano 2009 – Nico Signorini, in arte Gecks e, protagonisti della sigla iniziale e finale, la Compagnia delle Formiche, gruppo amatoriale di Scarperia, che vanta successi in tutta Italia, per aver rappresentato diversi musicals. Mentre Pietro, Roberto e la Compagnia delle Formiche sono del Mugello, Nico e l'attrice alla quale è affidata la conduzione della serata, Daniela Morozzi, sono di Firenze. La sarata ha offerto ai giovani -  e ai loro genitori - uno spazio di divertimento, ma si è anche toccato con mano il fatto che davvero "tutto può succedere se vuoi", e non lo dice solo Mary Poppins, nel musical.
"Volere è potere" è un vecchio detto, ma non superato perchè, nonostante le difficoltà che, soprattutto oggi, i nostri giovani si trovano ad affrontare, c'è sempre bisogno di avere dei sogni, e darsi degli obiettivi per raggiungerli.
 

 

Nel mese di marzo, grazie ad una collaborazione con la Cooperativa ARCA, che gestisce a San Piero a Sieve (Fi) l'asilo nido Panpepato, si è tenuto un incontro organizzato dalla nostra Associazione sui temi della comunicazione nelle relazioni familiari.
L'incontro era rivolto ai genitori, in forma gratuita, e si è svolto GIOVEDI' 31 MARZO 2011 dalle ore 17,30 alle 19,00 nei locali di Villa Adami (Via dei Medici, 10 - San Piero a Sieve).
La serata era parte di un ciclo di due incontri, promossi dalla Cooperativa Arca, il primo condotto dalla dottoressa Lucia Nuti, responsabile educativo della Cooperativa, sulle emozioni dei bambini e delle bambine. 
 
Noi e gli altri.png

 

Nel settembre 2010 l'Associazione ha progettato e realizzato, tre incontri di presentazione presso la Biblioteca del Comune di Barberino di Mugello, con il patrocinio del Comune stesso, della Società della Salute del Mugello e di Assocounseling.
Le serate, sotto il titolo “Noi e gli altri - vivere al meglio le proprie relazioni", hanno avuto per argomento comune le problematiche che ci rendono complesse alcune situazioni relazionali in modo da rendersi consapevoli di come le stesse possono essere migliorate.
Le tre serate sono consistite in chiacchierate di gruppo durante le quali la partecipazione del pubblico è stata molto intensa.
 
Dal 6 ottobre al 29 dicembre 2010, presso gli ambulatori medici di Cavallina (Barberino di Mugello) è stato attivo uno Spazio d’Ascolto ogni venerdì ore 16,30 - 19,30 con gli operatori dell’associazione tuttAltro.
  
 

Volantino leone.bmp

 

Dal suo nascere, l’Associazione ha progettato e realizzato, nei mesi di Novembre e Dicembre del 2009, tre incontri di presentazione presso il Centro d’Incontro di Borgo San Lorenzo, con il patrocinio del Comune stesso, e della Società della Salute del Mugello.
Le serate, sotto il titolo “Il leone salta una sola volta…”, hanno avuto per argomento, rispettivamente:
  • un’analisi di parole significative nel Counseling e nella Mediazione Familiare, come spunto per prendere in esame costrutti relazionali che si presentano spesso nelle dinamiche familiari;
  • un excursus nei meccanismi della comunicazione umana, a partire dalla teoria della Pragmatica della comunicazione di Paul Watzlawich, e dell’equipe di Palo Alto
  • una riflessione sulla soggettività di quella che per ognuno costituisce “la realtà”, e sull’incidenza della consapevolezza di ciò nell’ambito dei rapporti umani.
Le tre serate, molto partecipate dal pubblico, sono consistite in chiacchierate frontali, accompagnate ognuna da momenti di recitazione, interpretati da attori che si sono prestati volontariamente a tale scopo, piuttosto che da proiezioni di scene di film, al fine di rendere più espliciti alcuni concetti.
Al termine, è stata presentata l’Associazione, e lasciato uno spazio al dialogo con i presenti.